Crea sito

FRAILTY, Thy Name is Woman!

(Shakespeare)

Month

giugno 2017

Fêtes Galantes

Votre âme est un paysage choisi

que vont charmant masques et bergamasques

juant du luth et dansant et quasi

tristes sous leurs déguisements fantasques.

- Fêtes Galantes, Clair de lune

Fêtes Galantes, Clair de lune

The Midnight Sea di Kat Ross [The Fourth Element #1]

Ci ho messo un po’, ma eccola qua la recensione. E’ pronta, è online… Eppure non sono pienamente soddisfatta del mio lavoro. Peccato. …Non sarà semplice scendere a patti con la natura crudele di questo nemico, salvo poi rendersi conto… Continue Reading →

Splendido turbamento

Ci sono bellezze in grado di far ubriacare l’anima di splendido turbamento. Così incredibilmente ammalianti che non ti resta di ammirarle, immobile, per paura che l’attimo s’infranga e sveli il celato, spogliandolo dell’ammirata meraviglia. ~Nasreen

Crescita

Occhi all’orizzonte, sempre. Guarda avanti, non fermati. Avanza ignorando il timore, il rimpianto o semplicemente l’amarezza della consapevolezza di attimi perduti per sempre. Corri, prima che i tuoi demoni ti prendano. Corri… Stai solo crescendo. Tic, tac. Tic, tac. Game… Continue Reading →

Oceano Mare – Alessandro Baricco

Non è che la vita vada come tu te la immagini. Fa la sua strada. E tu la tua. Io non è che volevo essere felice, questo no. Volevo... salvarmi, ecco: salvarmi. Ma ho capito tardi da che parte bisognava andare: dalla parte dei desideri. Uno si aspetta che siano altre cose a salvare la gente: il dovere, l'onestà, essere buoni, essere giusti. No. Sono i desideri che salvano. Sono l'unica cosa vera. Tu stai con loro, e ti salverai. Però troppo tardi l'ho capito. Se le dai tempo, alla vita, lei si rigira in un modo strano, inesorabile: e tu ti accorgi che a quel punto non puoi desiderare qualcosa senza farti del male. E' lì che salta tutto, non c'è verso di scappare, più ti agiti più si ingarbuglia la rete, più ti ribelli più ti ferisci. Non se ne esce. Quando era troppo tardi, io ho iniziato a desiderare. Con tutta la forza che avevo. Mi sono fatta tanto di quel male che tu non puoi nemmeno immaginare.- Oceano Mare (Alessandro Baricco)

Non è che la vita vada come tu te la immagini…

Legge n°3562

Legge n°3562 Se starai aspettando che ti arrivi il ciclo, e ti prenderai mezza giornata di riposo per non farti cogliere impreparata, esso se ne fotterà, e non si farà vivo. Se starai aspettando il ciclo durante la settimana, e spererai… Continue Reading →

2017 Reading Challenge

2017 Reading Challenge   Share book reviews and ratings with Debora, and even join a book club on Goodreads.

Addii

Addii A volte, nell’immobilità di un tentennamento, si perdono attimi che non resta che rimpiangere quando è ormai troppo tardi. Solo allora ci si rende conto di quanto, in realtà, il salto fosse fattibile. O molto più semplicemente che ciò che… Continue Reading →

The Midnight Sea

Sono la luce contro l’oscurità. L’acciaio contro la negromanzia dei Druj. E usano demoni per cacciare altri demoni…   Ho appena finito di leggere questo libro e, onestamente, sono decisamente passate troppe lune dall’ultimo romanzo che mi ha entusiasmata tanto!… Continue Reading →

[Original]Sei venuta da me – Debora M.

Sei venuta da me (Debora M.)     Mi sono svegliata nel tepore del tuo abbraccio, fremo al tuo respiro lieve sulla mia nuca. Mi sei venuta a cercare, nel silenzio di questa notte fredda, e dolcemente mi culli. E non… Continue Reading →

[Original] Presagi di Dolore

Presagi di Dolore Debora M aka Nasreen Alzarsi la mattina e ritrovarsi a fissare lo specchio con aria smarrita. Cosa c’è che non va? Incomprensibile. Osservare accigliata le coltri appena abbandonate, e accorgersi che no, stranamente, la voglia di tornare… Continue Reading →

© 2017 FRAILTY, Thy Name is Woman! — Powered by WordPress

Theme by Anders NorenUp ↑