Legge n°3562

Se starai aspettando che ti arrivi il ciclo, e ti prenderai mezza giornata di riposo per non farti cogliere impreparata, esso se ne fotterà, e non si farà vivo.
Se starai aspettando il ciclo durante la settimana, e spererai nel suo arrivo per avere il weekend libero, ebbene, esso ritarderà.
Se non andrai al mare, per evitare di ritrovarti cornuta e mazziata con il ciclo, 48° all’ombra, e nessuna possibilità di trovare un bagno anche lontanamente igienico, ecco, aspetterai invano… Fino alle 6.35 del lunedì mattina, nell’esatto momento in cui aprirai gli occhi, devastata all’idea di dover affrontare una nuova settimana di lavoro.

E amen.